Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2252

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2256

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 2875

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/plugins/qtranslate-x/qtranslate_frontend.php on line 507

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 376

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 398

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 416

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 420

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 447

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 459

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/framework/options/core/inc/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 478
Elettric80 e BEMA sostengono la missione Tesla’s Future - Tesla's Future

Warning: Use of undefined constant php - assumed 'php' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-content/themes/modern-vintage/single.php on line 44

Elettric80 e BEMA sostengono la missione Tesla’s Future

L’8 luglio partiremo da Roma per raggiungere Capo Nord in Norvegia, per poi tornare a Venezia il 16 luglio. 10 000 km in 9 giorni a bordo di un’auto elettrica, la Tesla Model S. Abbiamo chiamato questa missione Tesla’s Future, impegnandoci a portare a portare a termine una sfida che è prima di tutto culturale: dimostrare che la mobilità elettrica è una realtà concreta ed una scelta essenziale per costruire un futuro ecosostenibile per le generazioni a venire. Porteremo questo futuro sotto gli occhi di tutti, insieme, grazie anche all’aiuto delle realtà che hanno deciso di supportare la nostra causa e i cui principi, umani e aziendali, rispecchiano i nostri valori. In questa intervista vi presentiamo Elettric80 e BEMA, partner della missione.

Elettric80 BEMA

Di cosa si occupa la sua attività?

Elettric80 e BEMA sono specializzate nella progettazione e realizzazione di sistemi robotizzati completamente integrabili tra loro in soluzioni di automazione avanzata: carrelli a guida laser (LGV), palettizzatori, depalettizzatori, sistemi di fasciatura con film estensibile per carichi palettizzati e sistemi automatici di controllo palette.

Teslasfuture è prima di tutto una sfida culturale: dimostrare che la mobilità elettrica è un presente già concreto che richiede il nostro supporto se vogliamo un futuro sostenibile per il nostro pianeta e i nostri figli. Cosa vi ha spinti a salire a bordo di questa missione?

Condividiamo l’intento di sostenere e diffondere il valore dell’utilizzo dell’innovazione tecnologica ai fini del progresso collettivo. Anche Elettric80 e BEMA, nel proprio settore, hanno operato una rivoluzione migliorativa introducendo innovazioni che hanno permesso di ridurre notevolmente la quantità di materiale di imballaggio utilizzata, di diminuire i consumi energetici degli impianti e di aumentare la sicurezza all’interno degli stabilimenti produttivi.

Nelle vostre attività che ruolo ricopre l'ecosostenibilità e che piani futuri avete per supportare questo aspetto?

Da sempre rispetto per l’ambiente e sviluppo sostenibile sono valori per Elettric80 e BEMA e le nostre attività di Ricerca e Sviluppo sono volte, oltre che a migliorare le performance dei nostri impianti, ad aumentarne la sostenibilità in termini di consumi di materiali ed energia.

Tecnologia e ambiente. Che messaggio lancereste per sostenere questo vitale connubio?

“Technology at the service of a green world”

Grazie a Bema ed Elettric80 per la disponibilità e soprattutto grazie per supportare la nostra missione!

La missione ha però anche un altro obiettivo, quello di aiutare nel concreto il presente, qui e ora. Grazie al nostro viaggio vogliamo supportare il lavoro dei volontari di Open BioMedical Initiative, organizzazione non profit impegnata a sviluppare con le nuove tecnologie aiuti per la salute e il benessere accessibili a tutti, dovunque nel mondo. Per farlo abbiamo aperto una campagna di raccolta fondi su Eppela all’indirizzo https://www.eppela.com/it/projects/9331-wehelpecochallenge-un-gesto-a-sostegno-del-mondo. Ciò che chiediamo è un piccolo aiuto, una semplice donazione per dare un grande aiuto al prossimo attraverso la community di Open BioMedical Initiative. I soldi raccolti verranno usati per costruire la più grande rete umanitaria di stampanti 3D al mondo, finalizzata a realizzare i progetti dell’iniziativa, al momento 3: due mani artificiali (WIL e FABLE) e un’incubatrice (BOB) per bambini prematuri.

Mancano pochi giorni alla sfida. Noi siamo pronti, e voi?

google+

linkedin


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.teslasfuture.com/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Leave a Reply